EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Maestro
Marco Paniccia

Marco…

Sulla parete alle spalle del tuo tavolo da disegno, c’è uno dei tuoi primi lavori: rappresenta una meteora che attraversa il cielo col suo alone infuocato. Quella meteora sei stato tu, Marco!

Anche tu hai attraversato il breve spazio della tua vita come una fulgida meteora ed hai illuminato le nostre esistenze.
Nella tua scia hai trascinato i nostri cuori che ora, senza di te, rimangono smarriti, a vagare nel buio.
Più tardi, forse, anche per noi torneranno a brillare le stelle.
A quale di esse dovremo rivolgere il nostro sguardo? Da quale di esse ci sorriderai?

Un bacio da Leonardo e Annabella, un abbraccio forte da Mamma e Papà.

Ciao Marco!